CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Apple Chipset A7 sarà prodotto da TSMC, possibile divorzio con Samsung?

13.04.04-Pano-3-570x341

L’accordo di cui si parlava da mesi esiste già. La fonderia taiwanese, interpellata, non ha commentato, ma ad esserne sicuri sono il quotidiano Digitimes, come pure il Taiwan Economic Daily News ed il blog giapponese Macotakara.

Conseguentemente, per i suoi prossimi dispositivi mobili, con il sopracitato accordo che dovrebbe contemplare almeno due generazioni di processi produttivi, il colosso californiano si servirà dei processori del nuovo partner TSMC e non di Samsung.

Con una collaborazione che va avanti da anni, attualmente il colosso sudcoreano è responsabile per la realizzazione di tutte le serie-chip di Apple, compreso l’ultimo A6 presenta a bordo di iPhone 5, ed il più potente A6X della quarta generazione iPad. Tuttavia, l’acerrima rivalità tra le due società, potrebbe causare l’interruzione di tali collaborazioni.

Il gruppo coreano sarà legato alla mela morsicata fino al 2014, data di esaurimento naturale del contratto. Pare che Apple non possa interrompere il rapporto prima di questa data, sia per le possibili penali a cui sarebbe sottoposta, che per i tempi necessari a TSMC per adeguare i propri impianti per accogliere le ingenti richieste produttive di Cupertino. Vi è però qualche discrepanza dal punto di vista delle tempistiche, almeno nelle ricostruzioni giornalistiche fatte in oriente. Si è detto, infatti, che il processore che inaugurerà l’era TSMC sarà l’A7, il successore dell’attuale A6. Questo SoC tuttavia, qualora Apple rispettasse la sua tradizionale scaletta di lancio, dovrebbe veder la luce già quest’estate con il lancio di iPhone 5S, quindi è probabile che TSMC si faccia carico della generazione successiva – ovvero l’A7X quasi sicuramente montato sulle versioni di iPad presentate a fine anno – o addirittura dell’A8.

Nessuna conferma ufficiale proviene ovviamente dalle parti in causa. Per Samsung potrebbe essere però un duro contraccolpo, perché Apple è da sempre uno dei suoi maggiori committenti: sono milioni i chipset targati Mela prodotti ogni anno, così come i display degli iDevice.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top