CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Niente sensore di luminosità nel nuovo iPod Touch

2012-ipodtouch-product-initial

L’ultima versione dell’iPod Touch, presentata assieme all’iPhone 5 il 12 settembre scorso, non ha tra le sue componenti il sensore che regola automaticamente la luminosità dello schemo in base alla luce ambientale. Fatto anomalo questo, sia perchè tale tecnologia è stata sempre implementata finora nei dispositivi di ultima generazione, ma soprattutto perchè denuncia dichiaratamente la scelta di rinunciare ad una componente in favore di un’altra.

Il signor Raghid Harake dal Libano sembra che sia andato a cercare una risposta alle sue perplessità direttamente alla fonte, scrivendo una mail a Philip Schiller, Vice Presidente Senior della sezione Marketing di Apple, il quale gli ha risposto che per realizzare un dispositivo così sottile è stato necessario eliminare quel sensore.

Non è possibile stabilire la veridicità della conversazione fra i due, ma se fosse reale sarebbe una prova importante sulle scelte fatte da Apple. Ingegneri e designer hanno optato per l’estetica del prodotto a scapito di un componente funzionale, hanno scelto la bellezza al posto dell’efficienza. Ed anche se la regolazione della luminosità non è in sè una parte fondamentale nell’uso dell’oggetto, fa pensare il fatto che questo possa diventare un precedente per lo sviluppo dei prossimi dispositivi.

Mac, iPhone, iPad e iPod sempre più sottili spingono al limite la fantasia dei progettisti, ma la tecnologia disponibile oggi non offre la soluzione a tutti i problemi ed alcune volte bisogna scegliere se sbalordire di nuovo il pubblico con la forma o assicurare l’efficienza migliore possibile, senza mai far scendere lo standard qualitativo raggiunto.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top