CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Guida al jailbreak untethered di iOS 6

L'Evasi0n Tool, installabile su Linux / Mac OS X / Windows e compatibile con i prodotti Apple che possiedono iOS 6

 

Ora che il jailbreak untethered è realtà grazie al nuovo tool Evasi0n, vi riportiamo una semplice guida, proposta dai ragazzi di HDblog.it sulla base di quanto scritto dagli autori stessi del tool, che vi aiuterà passo passo a sbloccare il vostro iPhone / iPad / iPad mini / iPod.

Requisiti di sistema:

  • MacOSX 10.5/10.6/10.7/10.8
  • Windows (supportati XP e superiori)
  • Linux x86/x86_64 (kernel> = 2.6.24, libgtk + -2.0> = 2.24.13)

Firmware supportati:

  • iOS versioni 6.0, 6.0.1, 6.0.2, e 6.1

Procedura:

  1. Effettuare il download di Evasi0n dal sito ufficiale per il proprio sistema operativo
  2. È consigliabile eseguire il backup del dispositivo tramite iTunes (o iCloud) prima di utilizzare il tool. Se qualcosa non dovesse funzionare, sarete sempre in grado di recuperare i vostri dati.
  3. Coloro che usano password di backup in iTunes devono disattivarle momentaneamente. Dopo averlo fatto, iTunes esegue un backup nuovo di zecca. Si prega di aspettare  il backup completo prima di procedere! Una volta effettuato il jailbreak, potrete nuovamente impostare la password.
  4. Si prega di disattivare il codice di accesso di blocco del dispositivo iOS prima di utilizzare evasi0n. Può causare problemi.
  5. Lanciare evasi0n, collegare il dispositivo e fare clic su “Jailbreak”. È sufficiente attendere il completamento della procedura.
  6. Verrà chiesto ad un certo punto di sbloccare il device e pigiare sulla nuova icona nella home del vostro dispositivo chiamata ” jailbreak”. Fatelo.
  7. Evitare qualunque altra operazione iOS e iTunes durante il collegamento fino a quando evasi0n non avrà terminato il lavoro.
  8. Se il processo si blocca in qualche passaggio, risulta un’operazione sicura riavviare il programma, riavviare il dispositivo (se necessario tenendo premuto Power e Home fino a quando si spegne), e ricominciare da zero la procedura (Se non avete avuto intoppi, passare al punto seguente).
  9. In pochi minuti il processo terminerà e qualora tutto sia andato bene vi ritroverete immediatamente con l’icona di Cydia nella home.

 

Guida pensata per puro scopo di curiosità ed utilizzo personale. Novitaapple.it non si assume responsabilità per danni o brick dei terminali a seguito delle procedure sopra descritte. Come scritto in un precedente articolo, Apple avverte da possibili controindicazioni del jailbreak.

UPDATE 1: È stata rilasciata la versione 1.1 del tool, la procedura da seguire rimane la medesima.

UPDATE 2: È stata rilasciata la versione 1.2 del tool, la procedura da seguire rimane la medesima.

UPDATE 3: È stata rilasciata la versione 1.4 del tool, la procedura da seguire rimane la medesima.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top