CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Google spia, maxi multa in arrivo

Multa salata per google, lo "spione" di Safari

Secondo il Wall Street Journal Google sta per pagare una maxi multa per porre fine all’inchiesta condotta dalla Federal Trade Commission (FTC) secondo cui Google utilizzava Safari per tracciare le abitudini degli utenti, violando così la loro privacy.

Secondo Google il procedimento era del tutto involontario, da attribuire ad un semplice errore di programmazione. Sta di fatto che la privacy di milioni di utenti è stata violata proprio dalla società che negli ultimi tempi si è maggiormente distinta per un’elevata trasparenza con i propri utenti; infatti la società di Mountain View ha recentemente cambiato la propria politica sulla privacy, rendendola più comprensibile e chiarendo maggiormente i punti più importanti, quali le modalità con cui le informazioni vengono reperite e utilizzate.

Anche se non si è ancora arrivati alla fine delle trattative si parla di una maxi multa da record di 22,5 milioni di dollari. Sarebbe la multa più grande mai inflitta dalla FTC ad una società. Questa è una chiara presa di posizione sulla tolleranza zero degli organi competenti nei confronti di chi viola la privacy degli utenti, argomento molto discusso nel mondo di internet per la sua importanza: è giusto che il comportamento di ogni utente venga monitorato senza il suo permesso per fini commerciali? Ovviamente la risposta è no, come la Federal Trade Commission sembra aver capito.

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top