CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

WhatsApp: le chiamate vocali rinviate al 2015

whatsapp

Il team di WhatsApp, uno dei principali e più amati servizi di messaggistica istantanea multi-piattaforma, da tempo ha in progetto di introdurre la possibilità di effettuare chiamate vocali, così da andare a contrastare anche i leader di questo settore, come Skype o Viber.

Attesa già nei mesi scorsi, la nuova feature di WhatsApp pare sia stata rinviata al prossimo anno: a confermarlo è stato il CEO di WhatsApp in occasione della conferenza Code/Mobile.

Jan Koum ha spiegato che è molto difficile realizzare un buon servizio di chiamate vocali ed il team di sviluppatori che lavora al progetto ha incontrato diversi problemi tecnici che devono essere assolutamente risolti prima che la feature possa essere messa a disposizione degli oltre 600 milioni di utenti attivi mensili di WhatsApp.

Uno dei problemi più importanti è quello relativo all’impossibilità per WhatsApp in diversi smartphone di accedere a tutti i microfoni disponibili, con conseguente difficoltà a garantire una sufficiente eliminazione del rumore di sottofondo.

Non ci resta che attendere ancora qualche mese per scoprire se gli sviluppatori saranno capaci di superare tutti i problemi e lanciare finalmente le chiamate vocali, rendendo WhatsApp un servizio completo.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top