CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Un iPhone esplode e ferisce una ragazzina statunitense

iphone

Dagli Stati Uniti arriva una di quelle notizie che sempre più frequentemente ci raccontano di smartphone che esplodono ferendo lo sfortunato proprietario di turno.

Se negli ultimi mesi la maggior parte di questi incidenti si è verificata in Asia, stavolta la vittima è una ragazzina statunitense, il cui iPhone ha preso fuoco mentre si trovava nella tasca posteriore dei suoi pantaloni.

La ragazzina, a lezione in una scuola di Kennebunks, nel Maine, ha riportato ustioni di primo e secondo grado ma è già stata dimessa dall’ospedale in cui è stata immediatamente trasportata dopo l’incidente.

Pare che la batteria dell’iPhone, in seguito ad un corto circuito, abbia iniziato a surriscaldarsi, rilasciando fumo ed è quindi esplosa.

In attesa dei risultati delle indagini che sveleranno le cause dell’incidente, il consiglio delle autorità statunitensi è quello di fare attenzione quando si conserva il telefono nelle tasche posteriori dei pantaloni in quanto, sedendosi, si potrebbe esercitare una pressione capace di generare un corto circuito.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top