CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

iPhone 6: esplosione in una fabbrica cinese con tanti morti

foxconn-iphone

E’ di 68 morti e 200 feriti il triste bilancio di un brutto incidente verificatosi in uno stabilimento cinese in cui si realizzano, tra le altre cose, componenti dell’iPhone 6.

Stando a quanto emerso, l’esplosione all’interno della fabbrica (di proprietà di un’azienda che lavora per conto della Foxconn) si è verificata nel fine settimana, probabilmente mentre era a pieno regime la fase produttiva.

Non si tratta della prima volta che lavoratori di stabilimenti facenti capo più o meno direttamente alla Foxconn subiscono lesioni o restano uccisi, circostanza che fa tornare in primo piano il problema della sicurezza all’interno di tali unità produttive.

Purtroppo, nonostante l’impegno e le promesse dei principali brand del mondo mobile, le condizioni in cui i lavoratori cinesi sono costretti ad operare restano critiche e tale incidente rappresenta l’ennesima conferma che il cammino da compiere è ancora molto lungo.

A causa di tale incidente il lancio di dispositivi come l’iPhone 6, lo Xiaomi Mi4 ed il Meizu MX4 potrebbero subire dei ritardi. Chissà se le autorità locali saranno maggiormente preoccupate per tale ipotesi o per la morte di quasi 70 operai.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Bio’

    Articolo pubblicato un giorno fa, ieri 5 Agosto.
    Qui si vede la serietà che ha l’utente Apple, neanche un commento di rispetto per questi poveri operai sfruttati dalla fecci@ che si definisce il leader mondiale di device..
    Nessuno sa la dinamica, ma a quanto pare chi ha messo su lo stabilimento non ha eseguito le dovute prove di sicurezza.. 70 morti, ma scherziamo???
    E le pecore che vanno a sborsare 800 € per un marchio che bada solo allo sfruttamento e ai Milioni di dollari senza pagare adeguatamente gli operai. Fate solo schifo

Top