CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Guida: impariamo ad impostare correttamente i messaggi su iPhone

imessage-icon-ios-7

L’iPhone è sicuramente uno degli smartphone più semplici (se non il più semplice) che si possono trovare sul mercato. Non ci sono molte impostazioni o personalizzazioni come possiamo trovare sugli smartphone della concorrenza, ma allo stesso tempo è bene saper impostare correttamente il proprio iDevice.

Oggi vi spieghiamo come impostare correttamente i Messaggi.

N.B. Questa guida è valida per tutti i possessori di iPhone con iOS 8 o 9.

Guida Messaggi

Partiamo nell’andare in Impostazioni –> Messaggi. Qui sopra vedete il lungo elenco di tutto ciò che troverete entrando in questo sottomenù, mentre qui sotto un consiglio su come impostare correttamente le varie voci:

  • iMessage: partiamo col dire, per chi non lo conoscesse, che questo è un servizio di messaggistica introdotto da Apple a partire da iOS 5 e che può essere utilizzato per inviare e ricevere messaggi su Mac, iPhone, iPad e iPod touch. Per utilizzare iMessage dovrete comunicare con qualcuno che abbia uno di questi prodotti Apple e, ovviamente, con iMessage attivo. Questo servizio si pone come una sorta di competitor di Whatsapp, WeChat, Telegram e degli altri servizi di messaggistica istantanea, ma che è compatibile solo tra device Apple. Insomma, se la vostra morosa possiede un telefono Android, non potrete utilizzare iMessage per messaggiare con lei. iMessage è un sistema rapido, facile e sicuro, inserito direttamente all’interno dell’app Messaggi, nella quale troverete gli SMS “classici” che spedirete di colore verde, mentre i messaggi iMessage di un blu chiaro. N.B. i messaggi ricevuti vengono sempre e comunque visualizzati con lo sfondo grigio.  Qui di seguito un esempio:

Una volta provato iMessage, crediamo non tornerete più indietro: tra amici con l’iPhone, infatti, si usa sempre questo servizio di messaggistica, perché è semplicemente più comodo. Vi consigliamo dunque di tenerlo sempre attivo.

  • Inoltro messaggi di testo: questa opzione la trovate solo ve possedete altri dispositivi Apple. Permette di ricevere, visualizzare ed inviare sms da altri dispositivi, quindi iPad, iPod o Mac. Potrete dunque comodamente lavorare sul vostro Macbook, ricevere un sms e visualizzarlo su di esso e rispondere (sempre tramite un sms che passerà dal vostro iPhone) direttamente dal vostro portatile;
  • Invia ricevute di lettura: questa opzione permette di mostrare al destinatario di un messaggio iMessage quando visualizzerete il suo messaggio: se sarà attivo, verrà visualizzato un “Letto xx:xx” una volta che avrete letto il messaggio; in alternativa, se non attivo, resterà sempre e comunque un “Consegnato”, sia che lo abbiate letto o no (è una specie di “doppia spunta grigia – doppia spunta blu” che trovate anche in Whatsapp). Questa è forse la funzione più di tutte personale: c’è chi la tiene attiva e chi no, un po’ come accade con Whatsapp.
  • Invia come SMS: quando inviate un messaggio tramite iMessage, viene sfruttata la rete internet per inviare e recapitare quel messaggio. In sostanza, sia voi che il vostro interlocutore dovrete essere collegati ad internet. Se tramite iMessage il vostro dispositivo dopo alcuni tentativi non dovesse riuscire a recapitare il messaggio, potete decidere che questo venga inviato automaticamente come SMS. Funzione utile, ma che vi consigliamo di tenere disattivata perché è comunque possibile inviare il messaggio come SMS manualmente e in questo modo non rischierete di spendere soldi inutilmente
  • Invia e ricevi: questo vi permette di decidere su quali numeri o quali indirizzi mail (es. il vostro ID Apple) ricevere i messaggi iMessage: una volta entrati in questo menù, potrete impostarli in base a quelli disponibili. Il nostro consiglio è di mettere in “Puoi ricevere messaggi iMessage su” tutti quelli disponibili o che comunque qualcuno potrebbe usare per contattarvi, mentre in “Inizia nuove conversazioni da” vi consigliamo di lasciare solamente o il vostro numero di telefono o una mail.
  • SMS/MMS:
    • Messaggeria MMS: questa opzione, nel 2015, vi consigliamo assolutamente di disabilitarla, in modo da non incorrere in costi inutili. Se per esempio avete l’opzione “invia come SMS” attivo e state spedendo un messaggio con iMessage contenente un immagine, questo potrebbe automaticamente diventare un MMS se l’iPhone non riuscisse a recapitare quel messaggio con foto tramite iMessage. Nel 2015 gli MMS dovrebbero essere eliminati “dalla faccia della terra” a nostro parere.
    • Mostra campo Oggetto: questa opzione vi permette di inviare dei messaggi come se fossero una sorta di mail, con l’oggetto in alto e il testo sotto. Disattivatela, non crediamo serva a molto;
    • Conteggio caratteri: questa funzione invece è abbastanza utile, in quanto come sapete gli sms hanno un limite di 160 caratteri. Quando spedirete un messaggio tramite iMessage questo conteggio non verrà visualizzato in quanto non cambia niente spedire un messaggio di 10 o di 2000 caratteri, mentre scrivendo un sms troverete un rapporto tra caratteri inseriti e caratteri totali. Ecco un esempio:Conteggio Caratteri
    •  Bloccati: qui potete visualizzare i contatti che avete bloccato e di cui non volete più ricevere messaggi (sia sms che iMessage): funzione utile se vi arrivano ripetutamente messaggi da sconosciuti o messaggi pubblicitari. Attenzione: blocca solo i messaggi, non anche le chiamate (quelle vanno bloccate andando in Impostazioni –> Telefono –> Bloccati)
  • Conserva i messaggi: permette di decidere per quanto tempo volete conservare i messaggi mandati/ricevuti sul vostro iPhone: non possiamo darvi un consiglio in questo caso, è una scelta personale, anche se vi ricordiamo che i messaggi non incidono molto sullo spazio disponibile del vostro iPhone (quindi non pensate di risparmiare 200 MB semplicemente eliminando tutti i messaggi: questo non capiterà a meno che non vi siano tantissime foto e/o tantissimi video)
  • Filtra mittenti sconosciuti: iPhone disattiverà le notifiche per i mittenti sconosciuti e ve li raggrupperà in un elenco separato. Sinceramente lo troviamo poco utile, forse meglio tenerlo disattivato
  • Messaggi Audio: introdotti con iOS 8, sono i messaggi vocali che possono essere spediti anche tramite altri servizi di messaggistica istantanea.
    • Scadenza“: con questa opzione potete scegliere se inviare un messaggio audio che si “auto-distruggerà” (tipo Mission Impossibile) dopo 2 minuti che il vostro destinatario lo avrà ascoltato, oppure mai;
    • Alza per ascoltare“: vi permette di ascoltare rapidamente e automaticamente un messaggio audio in entrata semplicemente avvicinando l’iPhone all’orecchio;
  • Messaggi Video: anche per questi potete decidere se far sì che si auto-distruggano dopo 2 minuti (stile Snapchat), oppure mai.

Queste sono le impostazioni dei Messaggi, vi consigliamo di controllare anche sul vostro iPhone che siano impostate correttamente. Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate e anche se siete interessati a qualche guida in particolare.

Fateci sapere nei commenti se avete trovato utile questo articolo, e continuate a seguirci per nuove guide.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top