CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Rallentata la produzione di iPhone 5 di Foxconn, si preparano per il prossimo iPhone?

iphone-5-foxconn-ritmi-altissimi

Un noto report americano Foxconn avrebbe bloccato le assunzioni di impiegati per la costruzione  dell’iPhone 5, al fine di rallentare la produzione. La società cinese ha confermato che le assunzioni non riprenderanno prima di fine Marzo. Alcuni analisti pensano che il calo della produzione di iPhone 5 non si accorda con il declino della domanda, poiché le vendite non sono calate così da giustificare un rallentamento del processo produttivo.

 

Molti cominciano infatti ad avanzare l’ipotesi di un possibile lancio di un nuovo iPhone a Giugno o Luglio 2013, giustificando le nuove assunzioni di Marzo come necessarie per la messa in produzione di un nuovo modello. Queste però sono solo delle ipotesi non verificate. Tim Cook ha espresso qualche giorno fa in una conferenza stampa le sue opinioni sulle varie speculazioni che si sono venute a creare dal calo degli ordini dell’iPhone 5, il CEO di Apple sostiene che questi cali siano solo ed esclusivamente dei cali normalissimi della produzione e del consumo che non vanno a suggerire sull’arrivo del nuovo smartphone o di un nuovo prodotto. Bisogna inoltre ricordare che l’Ottobre scorso  Apple ha deciso di aumentare i controlli di qualità, rallentando quindi i tempi di produzione. Sono solo altri controlli di qualità oppure sono pronti sia Apple che Foxconn al lancio e alla produzione di un iPhone 5s o, perchè no, proprio un iPhone 6 ????

Tutto sta nell’aspettare. Vi terremo informati.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top