CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Le azioni Apple chiudono il 2015 in rosso

apple

Nonostante i continui record di vendite ed i risultati a dir poco impressionanti fatti registrare per tutto l’anno, le azioni Apple hanno chiuso il 2015 in calo per la prima volta dal 2008.

Giovedì 31 dicembre, alla chiusura dei mercati, il valore di un’azione del colosso di Cupertino era pari a 105,26 dollari, ossia il 4,64% in meno rispetto al primo giorno del 2015 ed il 21,76% in meno se si guarda il punto più alto toccato negli ultimi 12 mesi (ad aprile, infatti, il valore di un’azione è arrivato a 134,54 dollari).

Difficile individuare le ragioni del calo ma gli analisti sono piuttosto ottimisti per il futuro: Apple, del resto, rimane la più grande azienda per capitalizzazione.

Il 2016 rappresenta un duro banco di prova per il colosso di Cupertino, che si troverà di fronte una concorrenza sempre più agguerrita (soprattutto per quanto riguarda i produttori cinesi) ed un’utenza alla ricerca di novità sostanziali.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top