CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Apple assume l’ex CTO di Adobe.

images

Il CTO di Adobe Kevin Lynch, abbandona Adobe per passare alla società di Cupertino. Dopo avere contrastato Apple nel corso delle battaglie legali  legate a Flash, ora Lynch ha deciso di iniziare a lavorare per l’azienda che in passato aveva molto criticato.L’ ex CTO di Adobe  e uno dei maggiori fautori di Flash Player, assume a Cupertino un ruolo di vice presidente della divisione tecnologia. Quella che era inizialmente un’indiscrezione è stata appena confermata da Adobe con una dichiarazione rilasciata a AllThingsD.

In quel di Cupertino, Kevin Lynch farà da vice a Bob Mansfield e si occuperà delle tecnologie hardware e wireless, dunque avrà un ruolo di spicco e che si discosterà molto da ciò che ha svolto in Adobe, dove si occupava principalmente del reparto software.La notizia ha avuto molto successo sul Web, poiché Apple ha in passato più volte denigrato Flash Player, tanto da non volerlo integrare in iOS, cosa che ha peraltro provocato l’abbandono della versione mobile del software. Allora, Lynch aveva fortemente criticato Steve Jobs e le proprie scelte anti-Flash, ed è proprio per tale motivo che il suo approdo nella Mela sembra stupire il pubblico di appassionati Apple.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top