CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Come ai vecchi tempi: Apple contra Microsoft per colpa di SkyDrive

microsoft-skydrive-2012-14-700x354

SkyDrive è il servizio di archiviazione oncloud offerto da Microsoft che qualche tempo fa è sbarcato su App Store dando così la possibilità a chi possiede un iPhone o un iPad di poter gestire i propri file anche in mobilità.


Da quando la casa di Redmond ha però inoltrato la possibilità di poter acquistare spazio aggiuntivo tramite l’App, a Cupertino hanno bloccato la pubblicazione di qualsiasi aggiornamento per violazione dei termini previsti.

In effetti l’unico modo con cui è possibile vendere qualcosa in un App è tramite gli acquisti interni, definiti appunto in-App, ed è in questo modo che l’azienda riesce a mantenere il controllo su quanto viene venduto sul suo store. La soluzione di Microsoft non rientra in questa politica e ciò ha portato al blocco degli aggiornamenti.

In particolare pare che Apple abbia richiesto una percentuale sugli introiti pari al 30% per poter aggirare le condizioni e permettere a Microsoft di adottare la sua formula; con il rifiuto di quest’ultima si è giunti ad una situazione di stallo che per ora sembra non avere modo di sbloccarsi.

Vedremo quale parte cederà per prima o se SkyDrive verrà eliminata dallo Store definitivamente.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top