CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Le Mappe di Google tornano su iOS con un’app dedicata

Google-Maps-App-iPhone

Oggi è il giorno del ritorno di Google Maps su iOS. Non che prima fosse impossibile utilizzare il servizio, poichè esso era tranquillamente accessibile via web da Safari, ma la pubblicazione dell’applicazione sviluppata ad hoc è un evento, soprattutto alla luce di come si è evoluta la situazione con le Mappe di Apple.
Quando nel 2007 Steve Jobs presentò al mondo il primo iPhone, tra le applicazioni disponibili vi era anche Google Maps che ha accompagnato ogni nuova relase del dispositivo fino all’avvento di iOS 6. Con l’acuirsi della battaglia fra i giganti Apple e

 

Google e il contratto in scadenza sull’uso del servizio, Cupertino (o per meglio dire il suo ex capo di sviluppo iOS, Scott Forstall) aveva deciso di abbandonare l’app di Google per passare ad una proprietaria.
Il salto nel buio non ha pagato fino in fondo, ed è costato il posto a Forstall oltre ad una serie di figuracce cui l’azienda ha dovuto porre rimedio. Intanto Google lavorava alla sua App ufficiale, che oggi ha visto la luce per iPhone e già si parla di nuove funzioni in arrivo, fra cui il supporto ad iPad.

Questa è la prima volta che la pubblicazione di un’app diventa un motivo di dibattito, ma i recenti trascorsi fra le società e le scelte compiute da entrambe per sovrastare l’avversario ne fanno un buon argomento di discussione in attesa della prossima mossa di uno dei due giganti. L’app è disponibile su App Store a questo indirizzo (https:// itunes.apple.com/it/app/id585027354?mt=8&affId=403275 ).

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoiOS si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top